6 Dritte Per Generare Velocemente Lead Per la Tua Rete in Franchising

Stai cercando di far crescere il tuo franchising “arruolando” nuovi affiliati? In quanto caso, sai già quanto sia difficile generare lead velocemente.

Non solo devi trovare qualcuno che soddisfi tutti requisiti professionali e finanziari richiesti, ma devi anche trovare persone che abbiamo un profilo adatto al tuo marchio.

Ecco alcuni suggerimenti su come generare lead per il tuo franchising in modo facile e veloce.

1. Inizia con i tuoi clienti

Attingendo alla  base di clienti già esistente, aumenterai le tue possibilità di trovare qualcuno che abbia un profilo adatto alla tua rete di franchising.

Dopotutto, i tuoi clienti sono stati i primi ad apprezzare il tuo progetto e a riconoscerne il valore. Sai cosa significa questo? Che non dovrai passare il tempo a convincerli circa la validità della tua proposta!

I tuoi clienti sanno già quanto vali, non scordarlo!

2. Crea contenuti video potenti

La decisione di avviare un franchising non viene presa alla leggera. I tuoi potenziali affiliati probabilmente anche in questo momento stanno visionando le offerte di altri franchising e stanno raccogliendo informazioni per fare confronti.

Capirai benissimo, quindi, che ci vorrà più di un paio di righe di testo per far sì che si interessino al tuo Franchising. Questo è un motivo più che sufficiente per scegliere la forma di comunicazione più potente: i video.

I video sono un modo fenomenale per comunicare le tue proposte di valore, aiutano a ispirare fiducia e a stabilire una connessione più profonda con il tuo pubblico.

Quando decidi di creare video, pensa a fornire più di una semplice prospettiva visiva sui contenuti scritti. Ecco alcune idee per i contenuti video del tuo franchising:

  • Video “Informazioni sul franchising in cui racconti la storia del tuo marchio e fornisci informazioni sull’opportunità del franchising;
  • Video “Day in the Life of a Franchisee in cui evidenzi l’atmosfera divertente e gratificante che deriva dall’essere parte della tua rete di franchising;
  • Video di prodotti / servizi in cui comunichi l’immenso valore di ciò che la tua azienda fornisce agli affiliati e ai consumatori.

3. Trasforma il tuo sito in un reale strumento di marketing

Sono finiti i giorni in cui era sufficiente avere un sito vetrina!

I tuoi potenziali affiliati ora vogliono trovare sul sito tutto quello che serve per :

  • Conoscere i tuoi prodotti/ servizi
  • Capire il tuo modello di business
  • Interagire con il tuo marchio
  • Sapere chi sono e cosa pensano coloro che si sono già affiliati

Credi di potergli dare tutto questo? Se vuoi fare del tuo sito un reale strumento di business la risposta non può che essere sì!

Sarà quindi indispensabile avere un sito ricco di contenuti, con una user experience elevata, dotato di strumenti per potenziare la tua web reputation (recensioni) e di strumenti per interagire direttamente con gli utenti (clienti ed affiliati) come ad esempio chat online e chatbot.

4. Fai campagne di advertising mirate

Quando imposti le tue campagne di lead generation, non dovrai rivolgerti a tutti incondizionatamente, ma dovrai avere ben a mente a chi indirizzare i tuoi messaggi.

È, infatti, indispensabile individuare fin dall’inizio le caratteristiche del tuo franchisee ideale e, in base a queste, impostare il pubblico dei tuoi annunci.

5. Sii presente sui social (e non dimenticare LinkedIn)

Sia per le tue campagne che per i post in organico scegli con cura le piattaforme social su cui vuoi essere presente. La scelta, in questo caso, dipenderà da tuo prodotto/ servizio e anche dal profilo del tuo target.

Facebook, Instagram, Snapchat, TikTok, LinkedIn sono tutte opzioni valide ma ovviamente dipende dall’età, dagli interessi e dalle caratteristiche di coloro che stai cercando.

LinkedIn continua ad essere una grande fonte di generazione di lead per l’espansione dei franchising perché consente una più accurata profilazione dei contatti in base a esperienze, competenze e skill professionali.

6. Misura e ottimizza

Una volta che inizi a ricevere lead utilizzando i metodi sopra indicati, è importante tenere traccia costantemente della qualità dei contatti. Assicurati di inserire la fonte di ogni lead nel tuo CRM in modo da poter ricollegare la lead di successo alla campagna che l’ha generata.

Utilizza inoltre un sistema di classificazione della qualità delle lead per assegnare un punteggio alle lead non appena arrivano, in modo da poter ottimizzare le tue campagne.

Non avere paura a modificare la tua strategia di marketing in base ai dati: la prima linea di demarcazione fra franchising di successo e franchising non di successo sta proprio qui!

Solo coloro che hanno la capacità di adattare le loro campagne di lead generation anche quotidianamente in base alle informazioni ottenute attraverso la lettura dei dati possono riuscire a performare meglio sia in termini di contatti pervenuti, che di conversioni.

Anna Porello
Anna Porello
Imprenditrice digital e blogger. Fonda la sua prima startup di entertainment geolocal nel 2006 e la vende a una nota azienda italiana. Dopo anni come consulente nei processi di digitalizzazione di grandi imprese, decide di mettersi in proprio e nel 2016 co-fonda Intraprendere.net, portale dedicato al business e all'imprenditoria che presto si trasforma in un'azienda di content marketing. Ha scritto il libro "Fuga dall'ufficio". E' il cuore pulsante di Franchising Top.

Ti è piaciuto l'articolo?

Resta in contatto con noi

Iscriviti alla newsletter e riceverai tanti altri consigli di marketing per la tua insegna di franchising. Se ti iscrivi oggi riceverai il nostro ebook gratuito per calcolare il budget da dedicare alla lead generation in base ai tuoi obiettivi di aperture

>