Come Individuare il Giusto Partner Per la Propria Lead Generation

Una delle attività fondamentali per un franchising è sicuramente la generazione di lead o contatti per aumentare il numero di affiliazioni. Se hai pensato di svolgere internamente questo compito, dovrai dotarti di un idoneo ufficio di marketing anche perché è del tutto impensabile che tu possa occuparti direttamente anche di questo.

In alternativa, potresti valutare di affidare questo genere di attività ad un partner esterno che si occupi proprio di questo.

Come fare dunque a scegliere il giusto partner di outsourcing per le tue attività di lead generation? Ecco alcuni consigli che ti saranno senz’altro utili:

Prima di tutto definisci i tuoi obiettivi

La prima cosa da fare prima di esternalizzare la lead generation per il tuo franchising, è quella di avere ben chiari quali sono i tuoi obiettivi. Questo servirà a te per comprendere meglio ciò di cui hai bisogno e al tuo partner esterno per pianificare una strategia che ti soddisfi.

Fa in modo prima di tutto di delineare obiettivi chiari e realistici che possano essere compresi dal tuo partner.

Cerca partner affidabili

Ora, lo sappiamo benissimo che quando siamo alla ricerca di qualcosa, le opzioni che si possono presentare davanti sono sempre le più varie.

Questo potrebbe farti finire in uno stallo decisionale oppure farti commettere l’errore di scegliere il partner più economico semplicemente per rispondere all’esigenza di risparmiare.

Sia chiaro non c’è niente di male in questo: fai l’imprenditore quindi è tuo compito allocare nel modo migliore le tue risorse.

Tuttavia, anche se scegli il tuo partner in base ad un criterio economico, è importante che si tratti sempre un qualcuno di affidabile.

Al tal proposito, prendi tutte le informazioni che puoi sulle società che si propongono di lavorare con te: questo ti aiuterà a decidere qual è la più adatta in base alle tue esigenze.

Un trucco per comprendere se un partner può fare al caso tuo o meno consiste nel consultare il suo portfolio: se fra i suoi ex o attuali clienti ci sono franchising come il tuo, allora è probabile che possa essere utile anche a te.

Verifica gli standard tecnologici e operativi

Che un potenziale partner in outsourcing dichiari di fornirti solo contatti di qualità non basta.

Dovrai infatti andare a verificare tu stesso il loro metodo. Come? Ad esempio leggendo le case history oppure facendo domande circa i sistemi tecnologici e le procedure utilizzate per filtrare i lead ottenuti.

Cerca partner che interagiscano con te quotidianamente

Una volta che avrai appurato le capacità tecniche, è anche importante capire come i potenziali partner interagiranno con te durante la durata della collaborazione.

Questo forse è l’aspetto più importante. Mettiamo che tu abbia a che fare con una società tecnicamente affidabile, ma che è molto restia nel comunicare con te. In questo modo farai molta fatica ogni volta che devi ottenere o fornire qualche informazione per migliorare il tuo lavoro.

Punta su aziende che comunicano con te ogni giorno, che ti inviano report periodici e che sono sempre disponibili a raccogliere da te ulteriori informazioni e consigli su come impostare il loro lavoro di ricerca e filtraggio.

Tutto quello che ho appena detto, ci tengo a precisare, è frutto della mia esperienza diretta con Franchising TOP.

Infatti il nostro metodo è stato affinato proprio sentendo i bisogni e le esigenze di franchisor come te.

Il nostro lavoro consiste nel fornire ai franchising che vogliono crescere solo ed esclusivamente lead di qualità ottenute attraverso una strategia di content marketing mirata in un network che vanta oltre 1 milione di lettori, di cui 350 mila interessati in maniera attiva a tematiche di business che ci consente di ottenere oltre 400 nuove anagrafiche profilate al mese.

Fra queste, quelle che ti passeremo e che pagherai saranno solo quelle che sono in linea con le caratteristiche del tuo brand.

Che aspetti dunque a sceglierci come partner? Sono già tanti i franchisor come te che l’hanno fatto e i risultati sono alla luce del sole. Se desideri saperne di più su come lavoriamo, vai sulla home del nostro sito e scarica il nostro eBook gratuito.

Anna Porello
Anna Porello
Imprenditrice digital e blogger. Fonda la sua prima startup di entertainment geolocal nel 2006 e la vende a una nota azienda italiana. Dopo anni come consulente nei processi di digitalizzazione di grandi imprese, decide di mettersi in proprio e nel 2016 co-fonda Intraprendere.net, portale dedicato al business e all'imprenditoria che presto si trasforma in un'azienda di content marketing. Ha scritto il libro "Fuga dall'ufficio". E' il cuore pulsante di Franchising Top.

Ti è piaciuto l'articolo?

Resta in contatto con noi

Iscriviti alla newsletter e riceverai tanti altri consigli di marketing per la tua insegna di franchising. Se ti iscrivi oggi riceverai il nostro ebook gratuito per calcolare il budget da dedicare alla lead generation in base ai tuoi obiettivi di aperture

>