Come Trovare Nuovi Affiliati Per la Propria Rete in Franchising? Ecco 4 Modi Infallibili

Un franchising vincente deve poggiarsi su una solida struttura caratterizzata da una più che valida rete di affiliati. Ma come realizzarla?

Nella pianificazione di un franchising dovrai adottare diverse strategie affinché il tuo business possa crescere in maniera adeguata. Il franchising è un’affiliazione commerciale, ovvero una formula di collaborazione tra imprenditori per la distribuzione di servizi e beni: chi vorrà affiliarsi usufruirà di format già sperimentati e affermati sul mercato.

Se da un lato per i franchisee è conveniente entrare a far parte di una struttura commerciale già consolidata, il discorso cambia per il gestore del franchising. Infatti dovrai selezionare attentamente i tuoi affiliati: non si tratta esclusivamente di allargare la tua rete commerciale, ma di trovare partner che abbiano la tua stessa visione d’impresa e che vogliano far espandere il tuo brand almeno quanto lo voglia tu.

1. Partecipa agli eventi di settore

Partecipare alle varie convention e ferie di settore è fondamentale per diversi motivi. In primo luogo per conoscere meglio il settore stesso: a questi eventi parteciperanno gran parte dei tuoi competitor.

Potrai così comprendere meglio le loro strategie aziendali e di marketing, e nel caso trarne spunto anche per il tuo business.

Allo stesso tempo queste manifestazioni sono un’occasione per stringere nuovi legami che potranno rivelarsi fondamentali per allargare la tua rete commerciale.

Nelle fiere di settore si possono incontrare i partner di domani!

Affinché questo avvenga sarà però necessaria circondarsi di un ottimo team con importanti abilità comunicative. Una convention è soprattutto un’occasione per far conoscere il proprio business: la comunicazione dovrà essere diretta ed intuitiva per colpire il segno!

2. Mostra il tuo business

San Tommaso diceva “se non vedo, non credo”. Mostrare le cose per come realmente sono a volte è l’arma migliore per convincere qualcuno. Alcune aziende organizzano saltuariamente degli showcase per attirare nella propria rete potenziali nuovi affiliati.

È uno dei metodi più validi per mostrare effettivamente come funziona l’attività.

Il viaggio “dietro le quinte” non mostrerà agli spettatori solo la bontà del tuo operato, ma permetterà loro di poter entrare in sintonia con la visione aziendale.

In fondo, un franchisee definibile come tale, è colui che condivide il tuo medesimo orizzonte aziendale ed investe le tue stesse forze per far sì che il brand abbia successo.

3. Un buon affiliato porta nuovi affiliati

La ricerca degli affiliati segue indubbiamente delle logiche precise. Tuttavia bisogna partire da ciò che si ha in casa. Poche righe più su ti raccontavo quanto il vero franchisee sia colui che condivide al 100% la tua visione di impresa: non dovrà essere solo questo, ma anche una “sentinella” sul territorio pronta a drizzare le antenne per captare i nuovi interessati al business.

Un buon affiliato promuoverà il tuo business attraverso la sua rete dei contatti. Condividerà con loro i motivi e le opportunità che lo hanno spinto a lanciarsi nell’avventura del tuo franchising. Il franchisee non è solo un partner commerciale, ma un fedele alleato.

Proprio per tale motivo effettuerà una “selezione all’ingresso”: porterà nella tua rete commerciale solo coloro che reputerà con caratteristiche idonee a dare un contributo essenziale allo sviluppo del business.

4. Consolida la tua presenza del Web

Nell’epoca in cui viviamo nessun attività può prescindere da una consolidata presenza sul Web. Un sito però per essere efficace dovrà basarsi su una valida comunicazione.

Non trascurare questo aspetto e soprattutto affidati a dei professionisti come un Web editor ed un Seo specialist.  Chi naviga sul tuo sito dovrebbe avere ben chiara a prima vista la mission aziendale.

Tutte le modalità di affiliazione dovranno essere il più trasparenti possibili: dall’identificazione della quota di affiliazione, alle royalties  fino alle prospettive di crescita.

I contenuti esposti oltre ad essere facilmente comprensibili, dovranno essere coinvolgenti. Il lettore dovrà credere di poter partecipare al tuo business e cogliere al volo le opportunità insite nel tuo messaggio. Se riceverai costantemente richieste di affiliazione da profili non idonei, probabilmente dovrai correggere il tiro della tua comunicazione.

Elena Delfino
Elena Delfino
Giornalista specializzata in narrazione di impresa. Scrive di imprenditoria e franchising dal 2001. Autrice e responsabile dei contenuti di Start Franchising, online e offline, collabora con Il Sole 24 Ore e con il blog Alley Oop - l'altra metà del Sole. Scrive monografie di impresa per Il Sole 24 Ore cultura.

Ti è piaciuto l'articolo?

Resta in contatto con noi

Iscriviti alla newsletter e riceverai tanti altri consigli di marketing per la tua insegna di franchising. Se ti iscrivi oggi riceverai il nostro ebook gratuito per calcolare il budget da dedicare alla lead generation in base ai tuoi obiettivi di aperture

>