Ecco Perché Hai Bisogno di Lead Profilate Per la Tua Rete

da | Nov 22, 2020 | Lead Generation

La generazione delle lead è essenziale per migliorare le vendite. Tuttavia, non tutte le lead possono essere convertite in vendite effettive. Solo le lead profilate possono contribuire in modo efficiente ad ottenere tassi di conversione più elevati.

Questo vale per tutti i settori, compreso il franchising per quanto riguarda, non solo le vendite, ma anche le affiliazioni.

Cerchiamo quindi di capire nei paragrafi che seguono cosa sono le lead di qualità, come si ottengono e perché sono così importanti per la tua attività in franchising.

Cosa sono le lead profilate?

Le lead profilate sono un gruppo di contatti che risultano maggiormente interessate al tuo marchio e sono quindi particolarmente disposti a diventare tuoi affiliati in base alle condizioni particolari che hai impostato.

Come si determinano le lead profilate?

Capire se una lead è profilata può sembrare difficile, in realtà lo è meno di quello che pensi. Per determinare quali sono le lead adatte per il tuo franchising dovrai prima definire qual è il tuo profilo cliente/ affiliato ideale determinandone:

  • Caratteristiche anagrafiche (età, titolo di studio, appartenenza geografica e così via)
  • Livello di reddito e budget di spesa
  • Interessi ed esperienze pregresse

Una volta che avrai individuato il tuo profilo cliente/ affiliato ideale, tutto quello che dovrai fare è cercare di “filtrare” i contatti ottenuti attraverso le tue attività di lead generation sulla base di queste stesse caratteristiche.

Come si filtrano le lead?

Altra domanda fondamentale. Filtrare o profilare le proprie lead richiede sicuramente un impegno maggiore nel momento in cui andrai a pianificare le tue attività di generazione dei contatti.

In particolare, dovrai fare in modo di ottenere nelle tue liste solo contatti le cui caratteristiche corrispondono al tuo profilo di affiliato ideale.

Come? Beh, le strategie possibili sono molte, ad esempio potresti andare a cercare i tuoi contatti solo su quei canali in cui ritieni possano essere presenti i tuoi affiliati tipo.

Oppure, potresti inserire nel modulo di contatto dei quesiti che possano aiutarti a capire se quel contatto è o non è in linea con quello che stai cercando e se può essere quindi interessato al tuo progetto.

Perché le lead profilate sono così importanti?

Tra l’enorme numero di lead, solo le lead altamente profilate possono aiutarti a far crescere la tua attività in franchising. Molti franchisor, quando iniziano a fare lead generation, pensano che sia necessario avere tanti contatti. Per questo, ad esempio, evitano di inserire troppo filtri in entrata.

In effetti, soprattutto all’inizio può essere utile avere un buon volume di lead anche per raccogliere dati sul proprio pubblico. Utile, ma non indispensabile! Ciò che invece è indispensabile è avere lead profilate, soprattutto se hai un budget scarso.

Raccogliendo solo lead non in linea con il tuo marchio spenderai solo molto denaro ed energia a fronte di risultati, in termini di conversione, molto ridotti che potrebbero farti perdere la fiducia nel tuo progetto.

Come si misura la qualità delle tue lead?

Il successo di una campagna di lead generation è misurato dal ROI. Se il ROI è più alto, vale l’investimento. Poiché le lead di qualità porteranno affari al tuo franchising, il tuo ROI aumenterà sicuramente.

Come generare lead profilate?

Eccoci arrivati al quesito cruciale di questo articolo. Abbiamo detto che per generare lead profilate la prima cosa da fare è individuare il proprio profilo di affiliato ideale. Dopodiché dovrai essere in grado di profilare/ filtrare le tue lead attraverso alcune strategie.

Fra queste, una di cui non ti ho parlato ma che può risultare vincente è quella legata ai contenuti. Contenuto è una parolina magica che sicuramente, se non sei del tutto estraneo al mondo del marketing, avrai già sentito.

Sviluppare una efficace strategia di content marketing per generare lead profilate richiede però molto tempo e denaro e anche in questo caso potrebbe sembrarti poco proficua all’inizio. Mancando, inoltre, di informazioni preziose sul tuo target, potresti anche fare valutazioni sbagliate sul tipo di contenuti da realizzare, vanificando così ogni tuo sforzo!

Scritto da Anna Porello

Imprenditrice digital e blogger. Fonda la sua prima startup di entertainment geolocal nel 2006 e la vende a una nota azienda italiana. Dopo anni come consulente nei processi di digitalizzazione di grandi imprese, decide di mettersi in proprio e nel 2016 co-fonda Intraprendere.net, portale dedicato al business e all'imprenditoria che presto si trasforma in un'azienda di content marketing. Ha scritto il libro "Fuga dall'ufficio". E' il cuore pulsante di Franchising Top.

Franchising Top

Start Franchising

Scarica gratis la rivista e rimani aggiornato sul mondo del franchisings.

Ti potrebbe interessare anche:

Come Creare White Paper che Generino Lead Per la Tua Rete

Come Creare White Paper che Generino Lead Per la Tua Rete

Hai mai sentito parlare dei “white paper”? Non sono altro che dei documenti che vengono usati dalle aziende per presentare nel dettaglio i vantaggi di un proprio prodotto o servizio. La loro caratteristica è quella di contenere molte informazioni di qualità e di...

4 Modi per Potenziare la Tua Strategia di Lead Generation

4 Modi per Potenziare la Tua Strategia di Lead Generation

Man mano che la tecnologia diventa sempre più parte integrante di un efficace processo di vendita, anche i franchising possono iniziare a sfruttare in modo migliore il canale digitale per raggiungere un pubblico più vasto. Questo include anche un maggior numero di...